Hai appena iniziato a lavorare e vuoi cominciare a guardare al tuo futuro? Lavori da tempo ma non hai ancora messo da parte nulla? Questo articolo è per te!

La società moderna ci porta a pensare spesso e soltanto all’attimo presente. Carpe diem! Questo antico e saggio detto ha il suo valore ed importanza. Mai distrarsi nel fare bene i propri compiti quotidiani. Poi arriverà un giorno lontano in cui dovrai cambiare auto, comprare una casa o un locale, sostenere spese ingenti per una ristrutturazione, aiutare i tuoi cari. Un giorno ancor più lontano scoprirai di aver concluso la tua esperienza lavorativa e sarai in pensione. Prevenire è meglio che curare! Questo proverbio ci insegna anche che è bene anticipare i problemi o le esigenze future. E tu? Hai costruito un progetto per affrontare con serenità i bisogni futuri? Ecco due semplici iniziative che possono aiutarti per questo.

 

Pac – Piani di accumulo

Tutto quanto busserà alla tua porta nel medio e lungo termine puoi soddisfarlo con un pac. Il piano di accumulo è come la rata di un debito contratto. Ti permette di pagare poco ogni mese per qualcosa che comprerai nel futuro. Con una bella differenza rispetto al debito! Non devi accantonare che quanto serve per acquistare il bene che desideri. Anzi! L’effetto di crescita finanziaria del denaro investito ti permetterà di avere di più, in alcuni casi anche molto di più. Questa esigenza si soddisfa bene investendo gradualmente in maniera libera senza vincoli e penali di riscatto. Potrebbe succedere che questi soldi ti servano prima per imprevisti. Avvia un piano facendo molto attenzione ad eventuali restrizioni, ai costi che devi sostenere, alla qualità del prodotto di investimento. Più sei libero, meglio investi, più saranno le soddisfazioni del tuo piano di accumulo.

Fondi pensione

Alla pensione non ci penso neppure. Non arriverò mai alla pensione. Sento spesso queste frasi che mostrano molta non conoscenza di un trend inarrestabile. Molti vivranno a lungo (l’Italia è uno dei Paesi più longevi al mondo) e con pensioni di base sempre più basse. Puoi progettare di arrivare serenamente ai tuoi 70 anni con la medesima logica dei piani di accumulo. Accantonando gradualmente. In questo caso è ancora più facile perché la rata mensile sarà bassa in quanto hai tanto tempo per raggiungere il tuo obiettivo. Lo strumento perfetto per soddisfare questo bisogno è il fondo pensione. Con questo strumento hai un ulteriore opportunità che è quella di approfittare degli enormi vantaggi fiscali che il legislatore riserva ai fondi pensione. Questo strumento è anche il miglior modo di fare pianificazione successoria. Dunque anche un’ottima risposta a chi pensa di non arrivare mai alla pensione.

Meglio il pac o il fondo pensione?

Leggo spesso molti che si sforzano di fare confronti tra questi due strumenti. In verità è una domanda inutile. Se hai capito l’importanza di progettare il tuo futuro, ha più senso individuare una somma del tuo incasso mensile e distribuirla su entrambi gli strumenti. Non puoi mettere nel fondo pensione i soldi che ti serviranno per comprare l’auto nuova fra 5 anni, ad esempio. Per questo confrontati col tuo consulente, è il professionista perfetto per aiutarti a fare le scelte giuste.

Questa è la società del compra oggi ed inizia a pagare fra 6 mesi. A me piace ribaltare questa pessima mentalità che provoca solo disastri. Accantona oggi per le tue esigenze di domani. Non avrai debiti, guadagni, sei libero, paghi meno tasse ed affronti serenamente il tuo futuro!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scarica gratuitamente il mio ebook:
Storie di investimenti finanziari

LinkedIn
LinkedIn
Share
WhatsApp chat